Viaggio Lungo le sponde del Canale Mussolini

COMITATO REGIONALE LAZIO

RADUNO REGIONALE LAZIO
LUNGO LE SPONDE DEL CANALE MUSSOLINI
FINO AL PARCO NAZIONALE DEL CIRCEO

L’ Associazione Butteri delle Paludi Pontine unitamente alla FITETREC ANTE organizza dal 1 ottobre al 3 ottobre un affascinante trekking che ci permette di rivivere in tre giorni 2500 anni di storia dell’ Agro pontino.
Il ritrovo è previsto a Norma il 1 ottobre 2010 presso il C.I. Tornado, neo affiliato alla FITETREC ANTE. Il Centro è una splendida struttura inserita in un paesaggio incantevole subito fuori il paese di Norma sede sia di partenze per escursioni sui Monti Lepini sia per l’organizzazione di gare agonistiche. Prima della partenza ,consigliamo a tutti di fare una veloce visita al 1° museo italiano del cioccolato ,aperto nel 1995 ,a pochi metri dal Circolo. All’interno si possono ammirare strumenti Maya, alcune informazioni sulle piantagioni di cacao, delle confezioni e pubblicità del primo Novecento, una vecchia fabbrica di cioccolato ricreata con le apparecchiature originali .
Intorno alle 14,dopo un brindisi offerto dal circolo, si partirà verso la città di Norma e dopo l’attraversamento del Centro Storico si prenderà l’antica mulattiera che condurrà i cavalieri fino a valle. Il percorso è per cavalieri esperti ma le bellezze che si potranno ammirare valgono sicuramente la fatica. Infatti si costeggeranno i resti dell’ antica Norba , città fortificata di origine volsca, che sorge vicino a Norma , tra i monti Lepini che affacciano sulla pianura pontina.
Dalla mulattiera sarà possibile ammirare anche il Giardino di Ninfa
Il Giardino di Ninfa, dichiarato Monumento Naturale con Legge Regionale del 2000 era una città medievale di cui esistono ancora diverse suggestive testimonianze come una parte del castello, le mura, il municipio completamente restaurato e resti di chiese ed edifici civili. Ma Ninfa è soprattutto una magnifica oasi naturalistica, unica al mondo, creata dove un tempo regnava la palude.La passeggiata terminerà presso l’ Azienda Agricola Rossi Luigi ,punto sosta FITETREC ANTE ,dove si consumerà una cena a base di prodotti tipici dell’azienda.Il pernotto è previsto in tenda ma per chi lo volesse potranno essere prenotati dall’organizzazione agriturismo,B&B o hotel nella zona.
La mattina seguente,dopo una ricca colazione si parte per raggiungere il Canale Mussolini o Canale delle Acque Alte: la principale opera di separazione tra le Acque Alte e il resto dell’Agro pontino che tra l’altro segna per un lungo tratto il confine fra i territori comunali di Cisterna e Latina. Il Canale Mussolini attraversa la fascia settentrionale della pianura trasversalmente ai corsi d’acqua naturali provenienti dai Monti Lepini e dai Colli Albani e ne intercetta l’apporto idrico conferendolo direttamente a mare in località Foce Verde, nel comune di Latina. Il canale delle Acque Alte delimita a sud il bacino omonimo, che si trova sempre sulla sua destra idrografica.
Tornando al percorso del 2 ottobre sono previste la sosta all’Azienda agricola Novelli Gianluca per il pranzo e la sera si dormirà presso il Campeggio Russo ove si consumerà anche la cena.
Il 3 ottobre sempre lungo il Canale Mussolini si arriverà alla sua foce .Da qui lungo la spiaggia si attraverserà il Parco del Circeo per arrivare a Borgo Grappa ove terminerà il viaggio con “Il pranzo del Buttero”.Nell’ occasione la FITETREC ANTE premierà Bruno Pennacchi autore del libro “Canale Mussolini”,vincitore del Premio Strega 2010. Il libro copre un arco temporale che va dagli anni Dieci del Novecento alla Seconda Guerra Mondiale;protagonista è la famiglia Peruzzi, contadini poverissimi che vivono nella bassa Pianura Padana fra Rovigo e Ferrara. Oppressi dalla famiglia latifondista degli “Zorzi Villa”, negli anni Venti, su impulso del capostipite Pericle, lasciano il Veneto e si trasferiscono nell’Agro pontino per lavorare all’immensa opera di bonifica delle paludi che infestavano il territorio, avviata in quel periodo dal fascismo e ottenere in cambio del duro lavoro un podere con cui sopravvivere. Il libro si conclude durante gli anni della guerra, con lo sbarco di Anzio degli Alleati.
Per tutte le informazioni rivolgersi a:
Paolo Ferrari +393387969497
Ermanno Perotti +393280414211
Giuliano Rossi +393479508214
Lino Natalizi +393477827928

~ di cavallo2m su settembre 19, 2010.

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: